Tromp l'oeil

Questa pittura presente fin dall’antica Grecia e dall’antica Roma per creare la sensazione di soggiornare in luoghi aperti e spaziosi all’interno delle abitazioni dei nobili e dei patrizi, in questi ultimi anni ha visto un’ampia diffusione nelle case e nei luoghi di lavoro per la sua forte capacità evocativa e valore estetico.

La loro efficacia è tale che anche una piccola apertura illusoria su un luogo naturale può modificare la sensazione di ristrettezza di un luogo chiuso restituendo luminosità, respiro e sogno ai soggiornanti.

Trappole per gli occhi

Il trompe-l'œil, dal francese “inganna l'occhio”, è un genere pittorico che, attraverso espedienti, induce nell'osservatore l'illusione di stare guardando oggetti reali e tridimensionali, in realtà dipinti su una superficie bidimensionale. Il trompe-l'œil consiste tipicamente nel dipingere un soggetto in modo sufficientemente realistico, da far sparire alla vista la parete su cui è dipinto